: TORNA A PAPACQUA ::

 

Il bar Papacqua nasce attorno al 1928 come bottega rionale di alimentari, ’aperto.
Situato nei fondi di un’abitazione rurale di proprietà dei Corsi (così chiamati perché provenienti dalla Corsica) ha avuto una prima lunga gestione dall’apertura al 1968 circa durante la quale Cursio e la Niccola detta "la Topa" sono riusciti a rendere molto conosciute queste quattro mura.


Attorno agli anni 70 prima Siro e l’Iriana poi Rita e Nilio Castellini hanno condotto il bar Paracqua mantenendo le stesse attività, ricoprendo la terrazza da ballo divenuta poi la bottega di alimentari ed aggiungendo la somministrazione di pasti caldi cucinati con cura nelle proprie abitazioni e poi trasportati in sala. La maggior parte degli avventori erano operai dell’ENEL impegnati nella costruzione delle nuove linee elettriche, taglialegna, e passanti della domenica.

Nel 1981 rilevò l’attività Manolo Panicucci, in seguito divenuto sindaco del paese, che assieme alla moglie Monica e alla sorella Diana trasformarono il piccolo locale in una merenderia conosciutissima.

Un momento spettacolare di questa gestione e quella successiva di Favilli Luca (detto Frasca) fu il passaggio di rally nazionali come la Liburna, il S.Remo e il Rally della Maremma. Infatti in prossimità del bar c’era unadifficoltosa curva a gomito dove si stipavano numerosi fans ad urlare e tifare i propri piloti e appena passata l’ultima macchina si riversavano nella stanzina ad ingurgitarsi succulenti panini e ad ubriacarsi di nettare d’uva buona stufetta per l’anima.

La gestione successiva è stata di Lupo Alberto e Freddy direttamente dal Jaiss……

Così nacque la prima cucina del papacqua da prima un po’ improvvisata poi curata dai proprietari successivi Filina e Michele Trambusti, fù il periodo “Solvaino” di Papacqua. Il locale prende sempre più le sembianze della vineria e del ritrovo serale dove si gustano formaggi particolari e salumi alternati da vecchi piatti contadini. Certo non mancavano le feste movimentate dalle numerose ragazze al seguito del Play Boy Filina. In particolare noi ragazzi di paese ricordiamo la disinibita e simpatica Marianna che durante la sua permanenza aumentò di gran numero la clientela.

Nel 1999 i Trambusti abdicarono in favore dei fratelli Zucchelli che trasformarono il bar in un vero e proprio ristorante-pizzeria attrezzando la cucina in maniera impeccabile ma tralasciando la parte fondamentale di aggregazione caratteristica del bar.


Il 28 marzo del 2004 nasce il nuovo Papacqua “LA BOTTEGA DI PAPACQUA”, di Dario e Fiorenzo Mannari.

 

 

Copyright dal 2004©Papacqua.com by OLS, All Rights Reserved CONTATTA PAPACQUA - Condizioni